Accedi
Matteo Tenace Staff

Matteo Tenace Staff

COPPA ITALIA: IL MILAN C'È!

Ieri sera il Milan si è riscattato, in parte, dal periodo nero che lo avvolge. Ha battuto nel Derby di coppa Italia l'acerrima avversaria neroazzurra con un gol di Cutrone, arrivato nel primo tempo dei supplementari. Si è rischiato davvero di arrivare ai calci di rigore.

Ammutoliti i giocatori dell'Inter che dopo il gol subìto hanno gettato la spugna. Icardi quasi inesistente in campo e si parla già di crisi a causa delle tre sconfitte di fila. Calo evidente dell'intera squadra ed emerge un fatto inquietante: se non segna Maurito, la squadra non vince. Manca un secondo attaccante che colpisca gli avversari. Spalletti parla di calo psicologico: " Dal punto di vista mentale dobbiamo fare qualcosa di più". Ma il tecnico non si abbatte e pensa alla prossima sfida contro la Fiorentina.

Cutrone, l'uomo partita, emozionatissimo per il gol commenta: "È un sogno: ieri ero in Primavera e oggi posso esultare qui a San Siro giocando il derby di Milano... non ci credo ancora!" E aggiunge ancora: "Amo il Milan e voglio restare qui: sono entrato in campo con una voglia matta di segnare e vincere".
Altra rivelazione, Donnarumma Senior: il fratello del più famoso Gigio ha dato prova di non essere inferiore al fratello ma da dimenticare l'autogol papera concesso agli avversari ed annullato grazie al VAR. Donnarumma2 ringrazia.

Leggi tutto...

Nuoto, Europei: Italia da Record!

Pomeriggio d'Oro, quello di ieri 13 dicembre , per l'Italia grazie al Nuoto e soprattutto grazie a Scozzoli. Il romagnolo, agli Europei di vasca corta a Copenaghen, conquista la medaglia d'oro nella specialità 50 rana uomini. Oltre ad aver vinto la gara, Scozzoli ha segnato un nuovo record europeo: 25"62, tempo al di sotto di dieci centesimi rispetto a quello stabilito nel 2013 a Berlino in coppa del mondo.
A fine gara così commenta il campione: " Sono molto contento, è inutile dirlo. Rispetto alla semifinale ho migliorato i passaggi e le virate. Non pensavo di battere il mio record che ormai era datato: evidentemente questo Scozzoli, seppur più grande, è ancora migliore".
Commovente la dedica della vittoria ad un suo amico, Mattia Dall'Aglio, scomparso l'estate scorsa.
Scozzoli, con grande umiltà, prosegue dicendo che nonostante la vittoria ha ancora bisogno di migliorare. Auguriamogli di arrivare sempre più lontano e continuare a renderci sempre più orgogliosi.

Leggi tutto...

Serie A, Spal - Verona: La partita della zona rossa. Secondo scontro in serie A

Ardua partita quella della Spal contro il Verona, rispettivamente terz'ultima e quart'ultima in classifica. Per entrambe i tre punti sarebbero una boccata di ossigeno e si prospetta una partita davvero difficile. Curiosità è che quella di domani srà la seconda volta che si sfideranno le due squadre i serie A.
L'allenatore del Verona Pecchia commenta: "In queste ultime partite spesso il risultato ottenuto non ha rispettato la prestazione della squadra, quando non si portano a casa punti qualcosa da migliorare c’è. Noi partiamo dal presupposto che ogni partita la dobbiamo giocare per fare punti, la strada deve essere sempre questa contro tutte le avversarie".
Per la Spal sarà comunque una domenica di festa poichè si celebreranno i 110 anni della storia biancoazzurra. Squadra e tifosi sperano di festeggiare con la conquista dei tre preziosi punti. Il Presidente della Spal afferma:
" E’ una partita molto particolare, i nostri ragazzi devono scendere in campo con la massima attenzione e consapevoli che è una gara importantissima”.

Leggi tutto...

Serie A : Sfida tra le ultime in classifica

Fiumi di inchiostro per l'attesissimo match tra Juventus e Inter, regine indiscusse dell'attuale campionato massimo ma domani sarà anche il giorno che vedrà sfidarsi le squadre che chiudono la classifica a pochi punti una dall'altra.
Parliamo di Crotone e Sassuolo che si sfideranno rispettivamente per conquistare i tre punti e distanziarsi dalla zona rossa.
Il Crotone domani scenderà in campo con una novità: il nuovo allenatore è Walter Zenga, dopo le dimissioni dell'ex tecnico Davide Nicola. Proiettato positivamente verso la partita contro il Sassuolo, Zenga commenta:
"Non dico che vinceremo, ma è questo il modo di pensare che voglio dare ai miei giocatori: pensare a giocare bene e rifiutare l’idea della sconfitta".
Il tecnico del Sassuolo Iachini fa emergere molta prudenza per la partita che li attende domani: "Quando c'è un cambio della guida tecnica, solitamente nei giocatori scatta qualcosa di diverso. Dovremo affrontare questa gara in casa con grande attenzione, grande concentrazione, non sappiamo come giocheranno, quindi dovremo essere abili a leggere subito la gara".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Accedi or Registrati

Iscriviti
Ricordati di Me
Hai dimenticato il tuo Nome Utente?  Hai dimenticato la tua password?